Bio

Bio – Luca Barberis

Luca @ Peniche, Portugal, 2017.

Luca Barberis, nato nel 1980 a Torino, è appassionato di fotografia fin dall’infanzia.
Comincia a seguire corsi fotografici presso la Sisport, dove ha imparato i rudimenti della tecnica fotografica.
Nel 2007 si iscrive al gruppo fotografico “La Mole” con l’obiettivo di ampliare le proprie conoscenze nel campo della fotografia.
Sempre nel 2007 grazie all’associazione “La Cadrega” locale affiliato ARCI, viene introdotto nel mondo delle mostre fotografiche,  sviluppando vari temi come i reportage di viaggio, i paesaggi e la natura.
Nel 2008 grazie all’Associazione NordOvest e all’Associazione Igloo, di cui ora è presidente, approda alle mostre fotografiche storiche legando la propria esperienza personale a temi come l’esodo Istriano-Dalmata, le alluvioni del Piemonte e la Resistenza  diventando curatore di queste mostre e fotografo unendo a questi temi particolari e dai contenuti piuttosto forti un tocco personale delicato ma di sicuro impatto emotivo; raccontando gli aspetti che toccano ancora adesso la nostra quotidianità.

Negli ultimi cinque anni ha allestito mostre fotografiche personali presso alcuni Circoli Arci di Torino e partecipato ad eventi culturali dove erano esposte le proprie fotografie, per esempio l’anniversario della formazione della protezione civile di Alba e l’anniversario dell’alluvione del 1994 in cui ha partecipato come realizzatore della mostra “Memorie d’Acqua”. I soggetti principali dei suoi scatti sono la natura, i paesaggi e l’architettura.

Fino al 2017 ha vissuto a Lisbona, dove ha continuato a fare fotografie e a scoprire luoghi nuovi; nel 2014 ha allestito una mostra fotografica sui murales della capitale portoghese. Attualmente vive e lavora a Bruxelles.

English version

Luca Barberis, born in 1980 in Turin, is passionate about photography since his childhood.
 He began to attend photographic lessons at the Sisport, where he learned the basics of photographic technique.
 In 2007 he enrolled in the photographic group “La Mole” with the aim of expanding his knowledge in photography.
 Also in 2007, thanks to the ARCI association “La Cadrega”, is introduced into the world of photography exhibitions, developing various issues such as reporting of Travel, the Landscapes and Nature.
In 2008 through the Association Nord Ovest and the Association Igloo (Turin, Italy), where he is the actual president, arrives to historical photographic exhibitions linking their personal experience with issues such as the Istrian-Dalmatian exodus, floods in Piedmont and the Resistance. He became curator of these exhibitions and photographer, combining these particular themes with a rather strong personal touch, but with a delicate and certainly emotional impact; recounting the aspects that still touch our daily lives. In the last five years he has held several exhibitions at the Arci Club Torino and participated in cultural events where we exhibited their photographs, like the anniversary of the formation of the Alba Civil Protection and the flood of 1994, in which Anniversary participated as the creator of the exhibition “Memorie d’Acqua”.
The main subjects of his shots are nature, landscapes and architecture.
Until 2017 he lived in Lisbon, where he continued to take photographs and discover new places; in 2014 he set up a photographic exhibition on the murals of the Portuguese capital. He currently lives and works in Brussels.